We just released a prototype of the cancelled SNES port of Puggsy! Take a look!
As always, thank you for supporting The Cutting Room Floor on Patreon!

Alex Kidd in The Enchanted Castle

From The Cutting Room Floor
Jump to navigation Jump to search
This page is a translated version of the page Alex Kidd in The Enchanted Castle and the translation is 100% complete.
Other languages:
English • ‎français • ‎italiano • ‎polski • ‎português do Brasil • ‎한국어

Schermo del Titolo

Alex Kidd in The Enchanted Castle

Conosciuto anche come: Alex Kidd: Tenkuu Majou (Giappone), Alex Kidd: Cheongong Maseong (Corea)
Sviluppatore: Sega
Publisher: Sega, Samsung (Corea), Tec Toy (Brasile)
Piattaforma: Genesis
Rilasciato in Giappone: 10 Febbraio 1989
Rilasciato negli Stati Uniti: 14 Agosto 1989
Rilasciato in Europa: Settembre 1990
Rilasciato in Corea: 1990
Rilasciato in Brasile: 1991


RegionIcon.png Questo gioco ha differenze regionali.


La prima e unica incursione di Alex Kidd nel Genesis.

Differenze Regionali

Schermo del Titolo

Giappone Internazionale Corea
Enchanted Castle Title JP.png Enchanted Castle Title US-EU.png Enchanted Castle Title KR.png

Gli sprite dei personaggi sono stati spostati di alcuni pixel verso sinistra nello schermo del titolo coreano.

Battaglia di Janken

Giappone Internazionale Corea
AlexKiddEC-Janken Lose JP.png AlexKiddEC-Janken-Lose US-EU.png AlexKiddEC-Janken Lose KR.png

Solo nella versione giapponese, l'animazione di un personaggio che perde ad una battaglia di Janken si conclude con il personaggio che perde i propri vestiti. Tutte le altre versioni cambiano ciò con un'incudine che cade sulle loro teste. Inoltre, il boss finale si copre dopo la sua sconfitta nella versione giapponese, mentre nelle altre non fa altro che continuare ad ondeggiare le sue mani.

La versione coreana sostituisce la clip vocale "Janken-Po!" con il jingle di inizio livello.

Sound Test

Giappone Internazionale Corea
EC Soundtest JP.png EC Soundtest US-EU.png EC Soundtest KR.png

Il sound test giapponese ha una palette dei colori leggermente strana, ciò si nota principalmente sull'icona della mano. La palette è stata corretta nelle versioni internazionali. Inoltre l'intero font è stato sostituito, avendo l'ombra rimossa come risultato, oltre a sostituire la lettera M con un'altra N apparentemente per sbaglio. Nella versione coreana "Janken" è stato rimosso per vari motivi legali, ma tuttavia la lettera M è stata rimessa a posto.